Tag Archives: corte suprema

Usa: Obama giura sulla Bibbia, inizia ufficialmente il suo secondo mandato

Barack Obama ha giurato per il secondo mandato da presidente degli Stati Uniti. La cerimonia si è svolta, pochi minuti prima delle 12 ora locale, nella blue room della Casa Bianca. Il presidente ha giurato nelle mani John Roberts, il presidente della Corte Suprema, di fronte al quale giurò anche nel 2009, quando sia il […]

Continue Reading →

America selvaggia

“Un video girato da un turista ha immortalato l’ennesima assurda violenza perpetrata dalle sedicenti “forze dell’ordine” nella sedicente “terra della libertà”. L’uccisione a sangue freddo, da parte di una dozzina di poliziotti-sceriffo, di un nero disarmato e isolato, che indietreggiava leggero come il primo Cassius Clay di fronte all’avanzare della muta latrante. Il tutto, non […]

Continue Reading →

Omofobia: un 17 maggio tra condanne a morte e aggressioni

– Marinella Zetti – Il 17 maggio si celebra la Giornata Internazionale contro la omo e transfobia. Il mio pensiero corre a Saadat Arefi, Vahid Akbari, Javid Akbari e Houshmand Akbari, i quattro uomini iraniani condannati a morte dalla Corte Suprema della Repubblica Islamica dell’Iran perché, in quanto omosessuali, considerati “nemici di Allah”. Una condanna che appare un’offesa […]

Continue Reading →

MARCO E’ LIBERO!

Ieri, 7 Maggio, c’è stata finalmente l’ultima udienza per Marco, ragazzo italiano arrestato illegalmente dall’esercito israeliano nei Territori Palestinesi il 15 Aprile, mentre stava semplicemente passeggiando per Hebron (Al Khaleel) in Cisgiordania. Marco, scegliendo di rimanere in carcere per avere un processo, è riuscito a resistere all’ordine di deportazione presentatogli dalla polizia israeliana dimostrando così, […]

Continue Reading →

Ancora in carcere l’italiano arrestato a Hebron, Israele si appella alla sentenza

È stato vinto l’appello contro il reimpatrio forzato di Marco, l’attivista italiano di 32 anni arrestato ad Hebron (al-Khalil). Ciò nonostante Israele ha deciso di appellarsi alla sentenza e il caso sarà portato davanti alla Corte Suprema domenica 29 aprile o nei giorni immediatamente successivi. Di seguito una breve cronologia dei fatti.L ’11 aprile Marco […]

Continue Reading →

Mangia il pollo al fast food, diventa disabile – foto

Costretta su una sedia a rotelle, con gravi menomazioni, per aver mangiato un panino con il pollo. É accaduto ad una giovane adolescente in Australia dopo aver consumato un panino della catena di fast food Kentucky Fried Chicken. La tragica vicenda risale al 2005, quando Samaan aveva 7 anni. Dopo aver mangiato il pollo è […]

Continue Reading →

Israele, braccio di ferro di Netanyahu contro l’abbattimento delle colonie

La questione degli insediamenti colonici oltre la Linea verde del 1967 è ancora una volta al centro delle preoccupazioni del governo israeliano guidato dal premier Benyamin Netanyahu. Per tre casi. Il primo è il destino di un quartiere, Ulpana, dell’insediamento di Beit El. Le autorità giudiziarie israeliane hanno verificato che il quartiere è stato costruito […]

Continue Reading →

Medici Senza Frontiere: fermiamo gli attacchi ai farmaci generici

di Alessandro Graziadei – L’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (Msf) è scesa in piazza a Montecitorio martedì 27 marzo per chiedere che si anteponga al profitto la vita di milioni di persone in tutto il mondo garantendo l’accesso a farmaci di qualità a basso costo anche nei Paesi in via di sviluppo. Con lo slogan “Prima […]

Continue Reading →

Wikileaks: Assange si candida in Australia, l’annuncio su Twitter – foto

Il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, agli arresti nel Regno Unito in attesa di un’eventuale estradizione in Svezia, vuole presentarsi come candidato per il Senato in Australia. Lo ha reso noto la rete televisiva australiana, ABC. Wikileaks lo ha comunicato attraverso Twitter affermando che la candidatura di Assange, che ha nazionalità australiana, sarà annunciata “al […]

Continue Reading →