Tag Archives: comunità montana

Italia, i No Tav rispondono alla Cancellieri

Le parole del ministro degli Interni, Anna Maria Cancellieri, su Tav e relativo movimento di opposizione (“Sono la madre di tutte le preoccupazioni”), hanno trovato una dura risposta in quanto ha dichiarato Sandro Plano, presidente Pd della comunità montana Valsusa – Valsangone. “Io sono preoccupato perché i politici, e chi ci governa, si ostinano a […]

Continue Reading →

Alta Velocità: risposte peggiori delle domande

Sul Progetto “Alta Velocità” Torino-Lione (uso le virgolette, perché vedremo che è una definizione impropria), il Governo ha recentemente emesso un documento in risposta a quello diffuso dai tecnici della Comunità Montana Valle Susa e Val Sangone (CMVSS). Pare quindi che, obtorto collo, il Governo stia entrando nell’ottica di considerare le tantissime obiezioni che da […]

Continue Reading →

I Comuni si liberano di Equitalia

Sbarazzarsi di Equitalia si può. Basta fare ricorso alla legge 166/2011, che stabilisce che i Comuni possano non servirsi della società creata da Agenzia delle entrate e Inps per la riscossione dei tributi. È quello che ha fatto Luca De Carlo, sindaco di Calalzo di Cadore, in provincia di Belluno. E tutto sembra andare meglio. […]

Continue Reading →

“Abbiamo cacciato Equitalia e ci abbiamo guadagnato”

di Lidia Baratta – Sbarazzarsi di Equitalia si può. Basta fare ricorso alla legge 166/2011, che stabilisce che i Comuni possano non servirsi della società creata da Agenzia delle entrate e Inps per la riscossione dei tributi. È quello che ha fatto Luca De Carlo, sindaco di Calalzo di Cadore, in provincia di Belluno. E […]

Continue Reading →

La Valle risponde al Governo sui 14 punti della Torino Lione. Seriamente

– da www.notav.info – Il 9 marzo 2012 il Governo ha pubblicato sul proprio sito istituzionale un documento con il quale, rispondendo a 14 domande da se stesso formulate, motivava le ragioni per la realizzazione della nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità/Capacità Torino-Lione.Le risposte presentate sono improprie, imprecise e non risultano soddisfacenti a chiarire con […]

Continue Reading →

Cuore di zingara

Camusso: “Cgil favorevole al Tav”. Landini: “Non mi stupisce, ma la Fiom resta contraria” In un’intervista al Corriere, il segretario generale ribadisce il suo sì all’alta velocità: “Porta lavoro” e incassa il plauso del governatore del Piemonte Cota. Il leader delle tute blu: “Impensabile scavare contro il parere di chi vive in quel […]

Continue Reading →

Il PD detessera chi non ha “fede” nella TAV

Il senso del ridicolo non abita nel Pd. Per far avanzare un’opera pubblica con infiltrazioni malavitose manifeste si cacciano propri militanti e persino dirigenti. Una volta si rimproverava ai “comunisti” di radiare o espellere chi non condivideva la fede nel sol dell’avvenire o, in molti più casi, la “linea del partito”. Il Partito democratico si […]

Continue Reading →

TAV, il governo Monti cerca di comprare i valsusini a 350″ l’uno

Il governo Monti cerca il “dialogo” con i NO TAV e lo fa nell’unico modo concepibile per un banchiere: offrendo soldi. Si tratta di una cifra compresa tra l’1% e il 2% del costo iniziale dell’opera (2,7 miliardi), quindi tra 27 e 54 milioni di “: in media 350 ” per ognuno di 114 mila […]

Continue Reading →

Piemonte: tra favorevoli e contrari, il Partito democratico si spacca (anche) sull’alta velocità

Piemonte: tra favorevoli e contrari, il Partito democratico si spacca (anche) sull’alta velocità Sempre più netta la distanza tra le due fazioni: da un lato i torinesi, cittadini e rappresentanti delle istituzioni, dall’altro gli amministratori delle Val Susa, a loro volta divisi tra chi affianca alla ‘resistenza’ contro l’opera la lotta per far […]

Continue Reading →

Da Bussoleno a Susa la marcia dei No Tav Caselli: “Mi auguro manifestazione pacifica”

Da Bussoleno a Susa la marcia dei No Tav Caselli: “Mi auguro manifestazione pacifica” Maxi corteo lungo gli 8 chilometri che separano le due cittadine della Valsusa. Il procuratore capo di Torino, da giorni al centro delle polemiche per gli arresti di alcuni attivisti, dice: “Si evitino violenze”. Il ministro dell’Interno Cancellieri: “Molta […]

Continue Reading →