Tag Archives: banche italiane

Debito, vero affare per le banche: tanto, paghiamo noi

E’ un documento da conservare con cura il rapporto “Moneta e banche” redatto dalla Banca d’Italia. Perché se si vuole vuole sapere per che cosa facciamo i sacrifici, subiamo le stangate, gli aumenti, il blocco dei servizi e dei diritti, parte della risposta è data dai numeri, un po’ complessi e fitti, che la banca […]

Continue Reading →

Chi vuole il rigassificatore di Trieste?

Bancocrazia (12:00) “Questa crisi è nata anche perché le banche hanno finito i soldi. Lo stesso Presidente della Consob e già vice ministro dell’economia Tremonti, Giuseppe Vegas, più o meno un anno fa, ha detto: “Le banche sono senza soldi”. Una constatazione che viene da una persona che conosce molto bene la situazione. Ma dove […]

Continue Reading →

Ultima chiamata per i candidati al Parlamento

Bancocrazia (12:00) “Questa crisi è nata anche perché le banche hanno finito i soldi. Lo stesso Presidente della Consob e già vice ministro dell’economia Tremonti, Giuseppe Vegas, più o meno un anno fa, ha detto: “Le banche sono senza soldi”. Una constatazione che viene da una persona che conosce molto bene la situazione. Ma dove […]

Continue Reading →

Passaparola – Bancocrazia – Gianni Dragoni

Bancocrazia (12:00) “Questa crisi è nata anche perché le banche hanno finito i soldi. Lo stesso Presidente della Consob e già vice ministro dell’economia Tremonti, Giuseppe Vegas, più o meno un anno fa, ha detto: “Le banche sono senza soldi”. Una constatazione che viene da una persona che conosce molto bene la situazione. Ma dove […]

Continue Reading →

Come la malafinanza ha speculato sulla crisi – video

Banchieri & compari, il libro che ho scritto per Chiarelettere, parla della crisi che ci ha fatto precipitare nella recessione. Al centro di questa crisi ci sono le banche. Anche quelle italiane. Più sono grandi e più sono in difficoltà. Ci hanno raccontato per anni che erano “tra le più sicure d’Europa” e “hanno resistito […]

Continue Reading →

“Abbiamo sbagliato”: lo scrivevano, in privato, i capi di Standard & Poor’s

Ricordate quando Standard & Poor’s ha declassato l’Italia dalla A alla tripla B+? Quella stessa sera, era il 13 gennaio, il responsabile per le banche della agenzia di rating, Renato Panichini, ha inviato una email (in inglese) agli autori del report, contestando loro di aver espresso giudizi contrari alla realtà sul sistema bancario italiano. «Non […]

Continue Reading →

La prima banca italiana vicina al crac, le istruzioni per i correntisti traditi

Migliaia di clienti al varco, con i conti bloccati e l’impossibilità di utiilzzare le proprie somme. È la situazione in cui si trovano in questo momento gli oltre 28mila clienti di Banca network investimenti (Bni) dopo la delibera della Banca d’Italia del 31 maggio (elenco delle altre banche italiane a rischio). Tra i clienti vi […]

Continue Reading →

Il Pap’occhio

di Giulia Zanotti Chissà che Benedetto XVI non sia un po’ più tranquillo in questi giorni di visita a Milano, lontano da quelle stanze pontificie dove ormai è costretto a camminare guardandosi sempre le spalle, tanti sono i nemici, i corvi. Quello che ha ormai preso il nome di Vatileaks, infatti, è uno scandalo destinato […]

Continue Reading →

Intesa Sanpaolo pronta a tagliare mille filiali

Da mesi dentro e fuori il gruppo Intesa Sanpaolo ci si interroga sulle iniziative concrete allo studio del nuovo amministratore delegato Enrico Tommaso Cucchiani per rilanciare la banca, e in particolare la struttura retail in Italia. A differenza del predecessore Corrado Passera, oggi ministro, il manager proveniente da Allianz ama parlare poco e ancora meno […]

Continue Reading →

I “lodini” nascosti del governo Monti Sanatorie per manager, banche e società

di Marco Palombi Tutti gli “aiuti” dell’esecutivo. Per esempio alla Unicredit o a Dolce e Gabbana depenalizzando l’elusione fiscale. Ma anche a Caltagirone e Cimbri che avrebbero dovuto lasciare Generali e Cimbri perché condannati. Passando per le pensioni dei superburocrati e per la ridefinizione della concussione (che si infila nel processo Ruby) Sono diventati un po’, […]

Continue Reading →