Cosa è
XYRM?




FiascoJob attende
Il prossimo perielio
Nel Fine Luglio 2061
Per L'osservazione della
cometa di Halley.

Georgia. Ministro Esteri Panjikidze, ‘trattato Abkhazia-Russia è come un’annessione illegale’

Panjikidze_maiadi Giacomo Dolzani

“Se venisse ratificato l’accordo tra Russia ed Abkhazia questo significherebbe un’annessione illegale di quest’ultima alla Federazione Russa”, a dichiararlo è Maia Panjikidze, ministro degli esteri georgiano, la quale ha aggiunto che Tbilisi “sta lavorando in diverse sedi internazionali per aprire un dialogo e scongiurare questa intesa” che, inoltre, trova scettici anche diversi membri dell’autoproclamato governo Abcaso i quali, dietro questo trattato, vedono un rischio per la sovranità di quello che considerano il loro paese.
Nel documento che sta per essere firmato è infatti prevista l’applicazione di una politica estera e di difesa comune, che sarebbe di fatto quella decisa da Mosca, la creazione di uno spazio commerciale unificato e l’instaurazione di politiche volte a preservare la cultura russa e dei popoli che vivono nella regione.
Nel 2008 le truppe di Mosca, dopo aver attaccato la Georgia ed essere avanzate fino alle porte di Tbilisi, hanno occupato illegalmente le due regioni di Abkhazia ed Ossezia del Sud (Regione di Tskhinvali), scacciandone la popolazione georgiana con una pulizia etnica, riconoscendole come stati indipendenti ed instaurandoci dei governi fantoccio, mantenendo così la repubblica caucasica sotto la costante minaccia di una nuova invasione e violandone il diritto all’integrità territoriale.

da Notizie Geopolitiche

Articolo Preso dal Blog di Giacomo Dolzani

No comments yet.

Lascia un commento