Archive | gennaio, 2014

Ucraina. Yanukovich cerca un compromesso: dopo le dimissioni del premier Azarov abrogata anche la legge anti-proteste

di Giacomo Dolzani Con la determinazione dei manifestanti europeisti, che in queste ore stanno protestando in tutte le piazze dell’Ucraina contro la politica dittatoriale e filo russa del governo, l’opposizione sta portando a casa le sue prime vittorie. In aggiunta alle dimissioni del primo ministro, Mykola Azarov, consegnate poche ore fa nelle mani del presidente […]

Continue Reading →

Processo Politkovskaja. Cinque giurati danno forfait; l’ombra di Putin fa ancora paura

di Giacomo Dolzani Per l’ennesima volta i giurati del processo per l’omicidio della giornalista russa Anna Politkovskaja decidono di venir meno al loro ruolo. Già altre volte si erano verificate delle defezioni, spesso dovute a pressioni o alla paura di ritorsioni da parte dei veri mandanti, che rallentarono l’iter del procedimento penale che ha comunque […]

Continue Reading →

Ucraina. 80.000 europeisti in piazza Maidan contro leggi liberticide varate dal governo

di Giacomo Dolzani L’approvazione di una serie di leggi da parte del governo di Kiev, che l’opposizione ha definito “liberticide”, ha causato una ripresa delle proteste da parte dei cittadini ucraini europeisti. Piazza Maidan, una delle principali della capitale, centro delle proteste che poche settimane fa hanno investito il paese, è tornata a riempirsi di […]

Continue Reading →

Afghanistan. Karzai, ‘servizi segreti di Islamabad dietro l’attentato di venerdì scorso a Kabul’

di Giacomo Dolzani Secondo il presidente afghano, Hamid Karzai, l’attentato che venerdì scorso ha causato decine di vittime in un affollato ristorante di Kabul, noto per essere frequentato da diplomatici e cittadini stranieri, non sarebbe, come si pensava, opera di semplici terroristi talebani; il Consiglio di sicurezza dell’Afghanistan, di cui Karzai è presidente, ha infatti […]

Continue Reading →

20 gennaio 1990: i sovietici reprimono nel sangue le manifestazioni indipendentiste azere

di Giacomo Dolzani Il 20 gennaio è per l’Azerbaigian una giornata di lutto nazionale: ricorre infatti l’anniversario dell’entrata delle truppe sovietiche a Baku, capitale della repubblica caucasica. Nella notte tra il 19 ed il 20 gennaio 1990, per ordine dell’allora presidente dell’Urss Mikhail Gorbachev, 30mila militari dell’Armata Rossa entrarono in città con il fine di […]

Continue Reading →