Archive | ottobre, 2013

L’Europa dei secessionismi

 Nel nostro primissimo articolo Superstato Europa, avevamo ipotizzato come esistessero due processi portati avanti dagli eurocrati (con questo termine intendiamo i poteri forti più o meno visibili come politici, banche, lobby che stanno portando avanti il progetto di un Superstato Europeo); un processo centripeto, visibile ormai a tutti, dove grazie a trattati politici e grazie al […]

Continue Reading →

Ungheria: battesimo di fuoco per l’Unione Europea

L’Ungheria è una nazione dell’Unione Europea composta da circa dieci milioni di abitanti ed ha un PIL di circa 200 miliardi di dollari. Rispettivamente rappresenta il 2% della popolazione e circa 1,2% del PIL dell’Unione; è stata recentemente declassata a BB, la disoccupazione sfiora il 12%, l’agricoltura è in calo di oltre il 25%, l’edilizia […]

Continue Reading →

Tornare alla Lira? Giusto ma…

Con questo articolo sono consapevole di attirarmi molte critiche, però mi sento in dovere di scriverlo. Premettendo che sicuramente l’avvento dell’Euro nei paesi periferici e mediterranei è stato un fattore negativo per le economie di questi paesi e l’articolo “Capire la Crisi dell’Europa in 9 slides” lo spiega egregiamente, vorrei proporre ai lettori una riflessione […]

Continue Reading →

La casta farà fuori il Movimento Cinque Stelle?

Lo stallo politico italiano continua e sembra che Napolitano stia indirizzando il paese verso una proroga del governo Monti, al fine di poter eleggere il nuovo Presidente della Repubblica, che così potrà sciogliere le Camere ed indire nuove elezioni. Ora in questo articolo vogliamo proporre il rischio per il Movimento Cinque Stelle di rimanere intrappolato […]

Continue Reading →

Beppe Grillo: momento giusto per un colpo di stato?

“Inciuci? La gente prende i bastoni.”Come abbiamo scritto nel nostro ultimo articolo, a Beppe Grillo rimangono poche carte da giocare se i partiti tradizionali si riformano o se si mettono d’accordo per una legge elettorale che sia la più dannosa possibile per il Movimento Cinque Stelle. Ora, se si verificassero gli scenari descritti nell’articolo precedente, […]

Continue Reading →

La guerra civile globale

L’immagine sopra esposta mostra la mappa dell’instabilità sociale attuale e delle tensioni interne di ogni singola nazione e, ovviamente, non evidenzia solo i paesi che hanno subito rivolte recenti, ma anche paesi dove sono in corso conflitti etnici, scontri non legati ai movimenti rivoluzionari attuali. Questa mappa vuole offrire un quadro d’insieme della situazione interna […]

Continue Reading →

Guerra civile globale: il crollo della valuta anticipa la rivolta?

“Quando la moneta muore, il sangue scorre per le strade”, Francesco Carbone Aggiorniamo il nostro recente articolo “La guerra civile globale” illustrando i recenti sviluppi dell’instabilità planetaria e illustrando una nostra autonoma previsione sul possibile effetto anticipatore del mercato valutario, su rivolte e rivoluzioni.Ora elencheremo gli sviluppi della situazione attuale: Egitto: la transizione post-golpe rimane […]

Continue Reading →