Archive | marzo, 2012

La Valle risponde al Governo sui 14 punti della Torino Lione. Seriamente

– da www.notav.info – Il 9 marzo 2012 il Governo ha pubblicato sul proprio sito istituzionale un documento con il quale, rispondendo a 14 domande da se stesso formulate, motivava le ragioni per la realizzazione della nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità/Capacità Torino-Lione.Le risposte presentate sono improprie, imprecise e non risultano soddisfacenti a chiarire con […]

Continue Reading →

INTERVISTA A PAOLO BARNARD: È IN CORSO UN COLPO DI STATO FINANZIARIO?

Barnard ma non credi che anche il consumismo all’americana sia una iattura? Davvero pensi che consumare come polli d’allevamento sia la soluzione? Non sei tu quello che ha scritto:”Perché ci odiano?”. Gli USA non hanno finanziato il loro alto livello di consumi anche con la rapina delle materie prime nei paesi del terzo mondo e […]

Continue Reading →

ESM: fondo Salva Stati costerà 25 miliardi all’anno aggiuntivi. Prepariamoci ad ulteriori sacrifici

Il 2 febbraio 2012, gli ambasciatori dei Paesi della zona Euro hanno firmato a Bruxelles il nuovo trattato che istituisce un meccanismo europeo di stabilità.In questi giorni a Copenhagen si sta discutendo se fonderl o con l’ESFS di competenza del Fondo Monetario Intarnazionale, oppure mantenere i due strumenti separati. Secondo il presidente del Consiglio europeo Herman […]

Continue Reading →

Perché nessuno ride in faccia a Monti?

– Jacopo Castellini – Durante la sua visita in Giappone, l’attuale premier (speriamo ancora per poco!) mostra per l’ennesima volta la sua palese incompetenza, affermando che l’economia europea sarebbe più appetibile agli investitori rispetto al Giappone, a causa dell’elevato rapporto debito-PIL di quest’ultimo. Peccato che il Giappone, nonostante il disastro di Fukushima, nei mesi scorsi […]

Continue Reading →

Medici Senza Frontiere: fermiamo gli attacchi ai farmaci generici

di Alessandro Graziadei – L’organizzazione medico-umanitaria Medici Senza Frontiere (Msf) è scesa in piazza a Montecitorio martedì 27 marzo per chiedere che si anteponga al profitto la vita di milioni di persone in tutto il mondo garantendo l’accesso a farmaci di qualità a basso costo anche nei Paesi in via di sviluppo. Con lo slogan “Prima […]

Continue Reading →

Occupy Wall Street affonda la credibilità delle banche. Che devono ricorrere al marketing

Dopo il letargo invernale il movimento Occupy Wall Street rialza la testa e tenta il rilancio di primavera. Lo scossone dato alla società americana, come riconoscono anche osservatori vicini al mondo bancario, è stato forte. Certo il movimento di protesta, nato il 17 settembre dell’anno scorso, ha raggiunto traguardi importanti, piccoli e grandi: dalla eliminazione […]

Continue Reading →

Le valanghe di Davos

“Quindi non è un caso se la tradizionalista e ingessata Banca centrale europea in un batter d’occhio ha battuto i maestri della Federal Reserve americana, che è sempre stata accomodante con la grande finanza. Si ricordi che si è sempre sostenuto che per salvare il sistema bancario la FED era disposta persino a gettare dollari […]

Continue Reading →

Abolire Equitalia

“Aboliamo Equitalia”, raccolta firme di FedercontribuentiPADOVA, 28 MAR – Federcontribuenti, nel giorno in cui un artigiano si e’ dato fuoco a Bologna, lancia una raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare e un eventuale referendum per l’abolizione di Equitalia. L’appuntamento è per venerdì mattina, fuori dalla sede di Equitalia Padova. «Non è rateizzando […]

Continue Reading →